L’escursionismo è sinonimo di escursionismo a piedi, cioè escursioni che si svolgono principalmente su sentieri e strade. Il grado di difficoltà di solito non è elevato.  È una miscela di attività sportive e turistiche, che si svolge principalmente in contesti naturali. L’escursionismo è uno sport in natura che, per la sua semplicità, l’assenza di rischio e il basso costo economico, è un’attività molto adatta per ampi segmenti della popolazione. Tradizionalmente questa attività veniva svolta dai Centri Escursionistici, ma oggi, grazie ai sentieri segnalati, è possibile effettuare tutti i tipi di passeggiate di qualsiasi livello (e in qualsiasi destinazione) da soli o organizzate da agenzie.

Escursionismo tra sport e turismo

Come attività sportiva va notato che l’escursionismo non è uno sport competitivo, ma piuttosto uno stile di vita sano. Può essere praticato da tutti, adattandosi sempre allo stato di salute di ogni persona. In ogni percorso o attività viene solitamente indicato il livello medio, nonché il livello di “sforzo” (correlato alla differenza di altitudine accumulata e ai chilometri percorsi) e il livello di “difficoltà” (relativo al tipo di percorso). Di seguito mostriamo la tabella che riteniamo preferibile per valutare i diversi livelli, anche se ci sono altri standard su queste misurazioni e ogni club o società può usare il proprio. Difficoltà
Facile percorsi pedonali
Moderare percorsi stretti e sconnessi, con pietre e scorrevoli.
Difficile percorso roccioso, passaggi aerei, richiede la scansione
Sforzo
livello ore di cammino km di percorso altitudine
Molto basso <2h <4 km <300m
Basso <3h <8 km <400m
Moderato 3 – 5 h 8 – 13 km 400 – 700 m
Esigente 5 – 7 h 13-18 km 700 – 1000 m
Molto impegnativo > 7h > 18 km <1000m
L’escursionismo è il modo più semplice per praticare sport a contatto con la natura. Come attività turistica, il fatto di essere in grado di avvicinarsi lentamente all’ambiente naturale, al patrimonio, alla storia e alla cultura, ci consente di realizzare quello che ora viene chiamato “viaggio lento”. La Commissione europea, nel rapporto LEADER del 2001, ha già sostenuto l’escursionismo come prodotto turistico per promuovere lo sviluppo locale nelle aree rurali, creando prodotti guidati e autoguidati.

Attrezzatura per l’escursionismo

Chi vuole praticare escursionismo dovrebbe essere dotato di scarpe da trekking comode con suola rigida. Sarebbe poi ideale vestirsi a strati e non dimenticare di portare cibo e bevande (1 litro e mezzo di acqua al giorno). I bastoncini da trekking, sebbene non essenziali, consentono di scaricare le ginocchia.

Percorsi approvati

Un sentiero è un percorso nel mezzo della natura che può essere utilizzato da chiunque, senza la necessità di possedere una particolare condizione fisica, né di avere una conoscenza specifica dell’orientamento o della topografia. L’escursionismo è diventato popolare negli ultimi anni grazie all’omologazione, alla segnalazione e alla conservazione dei percorsi effettuati dalle federazioni escursionistiche e alpinistiche in tutta Europa.

Escursioni guidate e autoguidate

Il trekking può essere effettuato gratuitamente, richiedendo informazioni agli uffici turistici e alle Federazioni montane di ogni comunità. Tuttavia, per iniziare, una buona opzione è quella di unirsi a un gruppo organizzato con una guida alpina qualificata. Molti club e aziende organizzano questo tipo di attività, sia su base giornaliera che su più giorni. Si ha così il vantaggio di poter godere di più sicurezza, comfort, organizzazione e, se si va da soli, di fare nuove amicizie con il resto del gruppo. Un tipico pacchetto di escursioni guidate è di solito un viaggio in cui l’organizzatore si occupa della prenotazione dell’alloggio per ogni tappa e del trasporto delle valigie tra le sistemazioni. L’organizzatore offre, inoltre, una guida turistica e assistenza tecnica lungo il percorso. Se vogliamo portare una guida, possiamo assumerla fintanto che siamo un numero minimo di persone o far parte di un gruppo già organizzato con determinate date di partenza. Su Facebook ci sono tanti gruppi di appassionati di escursionismo.

Trekking e alpinismo

Il trekking e l’alpinismo  potrebbero essere considerati opzioni simili all’escursionismo, ma con alcune significative differenze: nel primo caso viene effettuato un viaggio di diversi giorni; nel secondo un viaggio in un ambiente montano con pendenze ripide.